Franco è…

Franco FarinaFranco Farina (Riva del Garda,*1942), filologo classico e germanista, traduttore, poeta e drammaturgo, ha preso le mosse da un peculiare stile di approccio all’opera e alla personalità di poeti e letterati d’ogni tempo, da lui messi in carta e poi in scena, in contesti spesso multimediali.

Un sodalizio artistico lega Franco Farina al regista di cinema Angio Zane e alla ONDAFILM di Salò, per i quali ha curato sceneggiature e soggetti (cfr. Videoguida 2000/2001, ed. RAI-ERI, pp. 200-201; 650).

Opere di Farina-Zane sono state trasmesse dalla RAI nazionale e regionale, nonché da emittenti private, ed hanno trovato accoglienza in rassegne come il Festival Internazionale del Cinema di Salerno, il Video-festival di Riccione e in cicli di proiezioni promossi da Istituzioni culturali quale l’Università La Sapienza di Roma.

Opere di poesiaParole in un crescendo d’ombra (1987);Tenace come la vita (1° Premio  Val di Magra 1996); O dittatrice mia (Premio Montale/Val di Magra 1997); Lamento per il gatto Micipsa (1° Premio Cinque Terre 1998); Rapsodialacustre (1° Premio Val di Magra 1999); Non infinita è l’ombra (1° Premio Iniziative letterarie, Milano 1999); Dialogo col Poeta (1° Premio d’Annunzio, Vittoriale degli Italiani, 2002); Archetipo perduto (2004) (autoedizione a tiratura limitata).

Produzione drammaturgicaEndpunkt Triest, ovvero Passione e morte di J.J.Winckelmann, dramma in versione tedesca a cura della Winckelmann-Gesellschaft, Stendal 1992, in versione italiana Milano 1992, in video Onda, Salò 1997; Nicolò d’Arco, dramma storico, Milano 1993; Ho parlato con le Sirene, rapsodia audiovisuale su d’Annunzio lirico, prima nazionale a Riva d/Garda, 1988 (con Maura Molteni del “Piccolo” di Milano e Giorgio Tausani, attore e doppiatore), trasmessa da RAI UNO (1989), 2°premio D’Annunzio-Pescara (1989), regìa: Angio Zane, ed. Milano 1992, in video Onda 1989; Le notti chiare, rilettura per le scene del Viaggio in Italia di J.W.Goethe, Milano 1989, in video Onda 1990; Incantesimi d’amore, liriche d’amore d’ogni tempo, in video Onda 1993; Sogno andaluso, performance su F.G.Lorca, in video Onda 1997; Mit Goethe auf Sonnenwegen/Con Goethe sulle vie del sole, 1998, azione teatrale, in video Onda 1998; Avanti l’alba. L’ultima notte di F.G.Lorca, Cagliari 2000; Il mito di Gilgamesh, Riva 1995, drammatizzazione dell’epos mesopotamico; L’ombra di Nietzsche, monologo, Rapallo 2001; Ninfale del Garda, féerie dal poemetto “De Sarca”, attribuito a P.Bembo, Arco 2006; Arriva Goethe/Der Goethe kommt!, dramma all’insegna della Commedia dell’Arte, Bardolino 2006; Passion d’Italie, performance teatrale, Riva del Garda 2007.

TraduzioniMax DessoirEstetica e scienza dell’arte, Unicopli, Milano 1986; Traghettar poeti, saggi di traduzione di poesia antica e moderna(1995); Giulio Cesare Scaligero/Nicolò d’Arco, Antologia lirica, in: François Bruzzo – Federica Fanizza (a cura di) «G.C.Scaligero e Nicolò d’Arco, la cultura umanistica nelle terre del Sommolago tra XV e XVI secolo», Servizio Beni librari e archivistici,Trento 1999; Georg Christoph Lichtenberg,Zibaldone segreto, Gastaldi, Milano 2002; Carl Dallago, Poesie (scelta), in: Silvano Zucal – Luisa Bertolini (a cura di) «Carl Dallago. Il grande inconoscente», Morcelliana, Brescia 2006.

 

Ideatore e organizzatore di svariati itinerari letterari – fra cui la Rilke-Promenade ad Arco, Auf Goethes und Heines  Spuren in Trient, per la Facoltà di lettere dell’Università di Trento (2006), e l’escursione Auf Goethes Spuren am Gardasee / Con Goethe sul Garda, delle cui varie edizioni (1997/2006) hanno dato puntuale riscontro i Goethe-Jahrbücher, editi a Weimar, a diffusione mondiale.

Filologo classico e germanista, traduttore, poeta e drammaturgo